Badante a Roma centro

0
24
Badante a Roma centro
Badante a Roma centro

Quando parliamo di una badante a Roma centro, parliamo del fatto che a un certo risulta essere davvero molto complicato occuparsi al 100% e 24 ore su 24 una persona della nostra famiglia e quindi un genitore o nonno una nonna che raggiunto un’età per la quale nòn è più autosufficiente o comunque non è più totalmente.

E di questo non dobbiamo assolutamente meravigliarci perché negli ultimi decenni abbiamo visto l’età media in Italia crescere e anche di molto e quindi molte famiglie possono godere della possibilità di avere genitori e nonni anche centinari .E di questo ne siamo felici.

Badante a Roma centro
Badante a Roma centro

Fermo restano però che hanno bisogno di cure naturalmente e non tutti possono avere  a disposizione 24 ore al giorno, per seguire anche perché ognuno ha la sua vita sia professionale che anche la vita familiare, e  magari spesso abita anche non propriamente vicino addirittura in un’altra città rispetto a Roma.

È quello che succede in questi casi quando la situazione si fa troppo delicata e riunirsi con tutti i membri della famiglia e optare per una badante o per qualche ora al giorno se le altre ore c’è qualcun altro che se ne può occupare o addirittura una badante convivente 24 ore su 24.

Tenendo presente che comunque la professionista in questione avrà anche diritto a 38 ore a  settimana completamente libere e quindi la famiglia dovrà organizzarsi da questo punto di vista.

Diciamo che bisogna trovare un equlibrio nel senso che la famiglia dovrà adattarsi anche alle esigenze della badante e comunque non può lavorare 24 ore al giorno altrimenti non lavorerebbe bene e anche la badante dovrà adattarsi alle dinamiche familiari che spesso possono essere molto complicati.

Tra l’altro spesso questo professionista un trattamento economico disciplinato dal CCNL di categoria è che stabilisce anche una percentuale di maggiorazione dovuta in caso che la badante faccia i servizi extra e soprattutto  faccia un  servizio al di fuori del suo normale orario lavorativo.

 Bisogna rispettare i diritti delle badanti che assumiamo

Teniamo presente che nessuno può mettere in dubbio il fatto che la figura professionale di una badante sia  fondamentale per la nostra società occidentale per i motivi che abbiamo spiegato sopra, ma come abbiamo scritto nel titolo di questa seconda parte dobbiamo preoccuparci anche di  rispettarne i suoi diritti.

E  quindi quello che dovremmo fare con dobbiamo scegliere una e fare una sorta di casting e invitarle varie a domicilio da noi per degli incontri conoscitivi, nel quale faremo conoscere la badante alla persona che dovrà seguire o alle persone soprattutto cerchiamo di metterci d’accordo per quanto riguarda le questioni di convivenza e le questioni contrattuali.

Molto più semplice sarà il fatto se viene se  viene solo per qualche ora al giorno, perché in quel caso dovremmo scegliere solo le ore perfette per tutte e due le parti e lei ci darà una mano d’aiuto,  però continuare a vivere a casa sua con la sua famiglia magari fermo restando che spesso poi queste persone che lavorano part-time e  hanno varie famiglie da seguire.