Le sigarette elettroniche sono sicure?

0
27
sigarette elettroniche Roma

 

Circa 10 anni fa sono state commercializzate le prime sigarette elettroniche o e-cig.  I dipositivi, non più grandi di una penna, vaporizzavano la nicotina liquida anzichè bruciare il tabacco e consumare catrame,  e avevano lo scopo di divenire una alternativa più salutare alle sigarette tradizionali: la causa più frequente del cancro polmonare nella maggior parte dei Paesi del mondo.

Da allora sono stati progettati e venduti tantissimi altri modelli di sigarette elettroniche, con l’intento di migliorare il prodotto e la qualità della sua fruizione.

Le sigarette elettroniche consistono in un dispositivo che utilizza in genere la corrente elettrica -fornita da una batteria ricaricabile- per alimentare una resistenza metallica che a sua volta riscalda i liquidi aromatizzati contenenti nicotina creando gli aerosol che vengono inalati.

e-cig vendita online

Fondamentalmente esistono due forme di base: una che richiama quella di una sigaretta e una a forma di scatoletta, detta appunto box. I diversi produttori continuano a sbizzarrirsi nel creare sempre nuove linee che possano rendere il prodotto sempre più gradito ai consumatori. In particolare gli aromi a disposizione per i liquidi delle e-cig spaziano ormai dalla frutta come ciliegia, banana, uva, etc..- molto in voga negli ultimi anni, soprattutto tra i giovani adulti- a gusti più complessi come i cremosi: crema catalana, tiramisù, etc..

Le sigarette elettroniche sono sicure?

Può sembrare ridondante sottolinearlo, ma è importante per la propria e altrui salute, utilizzare non solo liquidi sicuri e certificati ma anche dispositivi regolari e certificati a loro volta. Sono state promulgate leggi e normative in ogni paese -ove si consumino questi prodotti- in difesa e a tutela dei consumatori. In Italia vigono le regole della normativa comunitaria Europea EUTPD, che indica precisi riferimenti sulle certificazioni dei prodotti, sul dosaggio dei liquidi e le istruzioni per l’utilizzo e i consigli di prudenza da apporre sulle confezioni : possiamo essere sufficientemente tranquilli sulla qualità e la sicurezza di ciò che circola in Europa e quindi in Italia, in materia di sigarette elettroniche.

Nel tempo sono stati pubblicati molti studi e pareri allarmistici su di una ipotetica tossicità delle e-cig, ma ad oggi si può affermare che si riferiscono a prodotti non regolari e che non osservano le leggi correnti. Molte ricerche hanno mostrato che l’utilizzo delle e-cig può aiutare le persone che si propongono di smettere di fumare, è indubbio che siano necessari anche una buona motivazione e un programma controllato di diminuzione della quantità di nicotina.

Per acquistare prodotti sicuri e certificati visita Smoking Shop.