SOS PAVIMENTI, cosa fare quando proprio non li sopporti più!

0
13
Sostituzione pavimenti Roma

Ristrutturare casa è un’impresa abbastanza ardua ma che può regalare grandi soddisfazioni! La sostituzione dei pavimenti è uno degli interventi più richiesti nelle ristrutturazioni, proprio perché è il pavimento a dare carattere alla casa. Il calore di un parquet, così come la raffinatezza del marmo lucido, è in grado di infondere un’atmosfera particolare ad ogni abitazione, ufficio o negozio.

La cosa importante è partire con il piede giusto: meglio chiarirsi le idee prima di iniziare a richiedere preventivi alle diverse ditte.

Una delle prime considerazioni da fare è valutare (o far valutare da un esperto) l’entità e la tipologia di lavori da fare. Per fare un esempio se non sopporti più il tuo pavimento e hai anche deciso di suddividere una stanza in due parti, è il caso di valutare anche lo stato degli impianti, per evitare di dover intervenire più volte nel giro di pochi anni.

È importante sapere che opere come la tinteggiatura delle pareti o la sostituzione di pavimenti non prevedono la richiesta obbligatoria di permessi comunali nè la presenza di un professionista come un architetto, un ingegnere o anche un geometra…ma la presenza di un addetto ai lavori è fondamentale per evitare danni irreparabili (o quasi!). Spesso non rivolgersi ad un professionista significa spendere due volte…la prima per intervenire, la seconda per rimediare ai problemi insorti!

Certo ci sono dei casi in cui è possibile far da soli, ad esempio nel montaggio di laminati da battaglia, in particolare quelli ad incastro, che possono essere molto utili a rinfrescare l’arredamento di un ambiente senza intervenire strutturalmente. I risultati però si vedono anche molto presto…il montaggio e il trattamento di questi materiali va effettuato da professionisti per poter durare nel tempo.

Valutata l’entità dei lavori va considerato il budget di cui si dispone, che andrà a definire anche la tipologia di prodotto da acquistare. Il budget detta legge, inutile dirlo, ma bisogna essere realistici e molto chiari nella richiesta di preventivo che si decide di inviare. Una ditta seria e qualificata non avrà difficoltà a consigliare al meglio chi richiede un preventivo chiaro, ad esempio la ditta può suggerire di non demolire il pavimento sottostante ma di posare sopra un gres porcellanato o un parquet, qualora le condizioni dell’immobile lo permettono.

Se vuoi saperne di più puoi visitare Mondo Edilizia!